Humulus lupulus

Humulus  lupulus      bruscandui, urticjòns  fam. ( cannabaceae )

Piantina che spunta già a marzo  da noi ci sono due specie del genere botanico.
L’Humulus japonicus usato nei giardini come pianta ornamentale, ed ha la caratteristica di avvitarsi in senso antiorario, è una piantina che predilige i terreni umidi, può arrivare anche ai sette metri ed oltre.
E l’Humulus lupulus  quello che noi consumiamo , sono piantine soporifere, possono creare problematiche alle persone ipersensibili, nel momento della raccolta,  le infiorescenze femminili dette “coni” sono usate per aromatizzare la birra, e nei tempi andati questi “coni” dopo essere essiccati venivano posti nei guanciali dei bambini irrequieti, che ne velocizzavano l’addormentarsi. Come pure si sappia che quando la piantina viene troncata secerne un liquido, che macchia i vestiti per sempre, dunque usare abiti adatti. Da studi recenti sempre nelle infiorescenze femminili sono state trovate oltre mille sostanze.
Bisogna avere anche l’attenzione di non mangiarne in abbondanza, quando poi si deve guidare, visto che è una cannabacea (famiglia della Mrjuana) può provocare sonnolenza.
I giovani gettiti vengono consumati dopo lessatura sia nelle zuppe che nei risotti ed anche in insalata, ma di solito la soddisfazione e farsi una bella frittata.





Humulus lupulus
Humulus lupulus

germogli di luppolo

Germogli di luppolo selvatico